Una finale al filo di lana con l’altro finalista, “Death Metal”, dei bravissimi Vincenzo Paduan e Marianna Chiucolo, staccato di pochissimi decimi di punto.  

La giuria del Premio, composta da Lorenzo Trenti, Stefano Machera, Nicola Simone, Massimiliano Enrico, Gabriella Aguzzi, Cristiano Cecchetti e Antonello Lotronto ha valutato i finalisti con una media pressoché identica. E’ stata decisiva, pertanto, il giudizio dei giocatori a Lucca Comics & Games che, al termine delle sedute di gioco, hanno dato la vittoria, per un soffio, a “La fine della supersquadra”.

Si tratta di due storie affascinanti. Procacci ha scelto l’argomento “supereroi” cogliendoli nei loro aspetti più umani mentre Death Metal esplora il mondo musicale più duro, attingendo dai sentimenti meno nobili dei componenti di un gruppo “metal”, il materiale per creare una storia cupa, intrisa di gelosie e invidie.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.